Chi sono

Assessora alle Politiche sociali, all'edilizia residenziale pubblica e alla cooperazione internazionale della Regione Toscana

Sono nata a Firenze il 7 giugno 1973. Provengo da una famiglia operaia e antifascista. 

Sono sposata e ho due figli: Pietro che ha tredici anni e Agnese che ne ha nove.

Di professione sono un Medico Pediatra e nel 2007 ho iniziato a lavorare nel reparto di Pronto Soccorso dell’Ospedale pediatrico Meyer di Firenze. 

Come molte donne cerco ogni giorno di conciliare il lavoro con la vita, a partire da quella complessa e meravigliosa di mamma di due figli. E con la mia passione per l’impegno politico, la voglia di migliorare quello che ci circonda e di mettersi al servizio della collettività.  

Ho iniziato a farlo fin da piccola, come volontaria alle Feste dell’Unità e nella Casa del Popolo di Compiobbi, il mio paese. Sono sempre stata attiva nel volontariato, che reputo uno straordinario patrimonio di solidarietà e socialità. 

1999-2009: l'esperienza politico-amministrativa a Fiesole

Il confronto costante con la comunità di cittadini

Nel 1999 mi sono candidata a consigliere comunale a Fiesole e dopo essere stata eletta ho assunto il ruolo di Assessore all’Istruzione e al Turismo. Nel 2004 sono stata confermata Assessore con delega alla Sanità e ai servizi sociali. 

Un’esperienza che mi ha insegnato a confrontarmi ogni giorno con scelte e decisioni e a relazionarmi con la complessità di una comunità di cittadini. Ho imparato sul campo che cosa significa amministrare e come una buona amministrazione possa essere il motore per attivare le forze e le energie positive presenti all’interno della comunità stessa. 

2015-2020: in Consiglio regionale

Salute, ambiente, lavoro, diritti delle donne e dei disabili i temi che mi hanno vista impegnata

Nel 2015 sono stata candidata nel collegio di Firenze 2 alle elezioni regionali e sono stata eletta con 5.450 preferenze.

E' cominciata così la mia esperienza in Consiglio regionale. Anche qui ho sempre cercato di tenere insieme l’attività istituzionale e politica con il costante il rapporto con il territorio, i cittadini, le associazioni, le organizzazioni sindacali e di categoria. 

All’interno del Consiglio regionale ho fatto parte della Commissione Sanità e Politiche sociali

Sono stata Presidente dell'Osservatorio regionale sul gioco d'azzardo patologico e mi sono impegnata a fondo nel tavolo regionale per la piena applicazione della Legge 194. 

Oltre ai temi della Salute, ambiente, lavoro, diritti delle donne e dei disabili sono i temi che mi hanno vista impegnata.

Clicca Qui per consultare tutte le mie attività in Consiglio Regionale

Coerentemente con queste idee nel 2017 sono stata tra i fondatori di Articolo UNO e nel 2018 ho partecipato a livello nazionale al progetto di Liberi e Uguali, con l’obiettivo di contribuire alla nascita di un partito che riunisse finalmente le varie anime e forze della Sinistra, ma che dopo le elezioni politiche non ha avuto lo sviluppo e la fortuna che meritava.

Dal 2019 faccio parte dell’associazione politica èVIVA, che tra i suoi obiettivi ha quello di continuare a perseguire la volontà di tenere insieme e unire le forze politiche e sociali della sinistra e dell’ambientalismo. 

Alle elezioni regionali 2020 della Toscana sono stata candidata per “Sinistra Civica Ecologista” nei collegi di Firenze 1 e Firenze 2.

Il 22 ottobre 2020 si è insediata la Giunta regionale della Toscana e sono stata nominata Assessora al Sociale, alle Politiche abitative e alla Cooperazione internazionale.

Gallery