Ca’Moro: un’esperienza di inclusione che deve continuare.

erp
Erp: entro fine ottobre la ricognizione delle disponibilità di nuovi alloggi
11 Agosto 2021
Un mondo diverso è necessario: riflessioni a 20 anni da Genova.
4 Settembre 2021

Ieri pomeriggio davanti al peschereccio che nella Darsena vecchia di #Livorno fino a pochi giorni fa ospitava un ristorante che non era solo un bel posto dove mangiare: il Ca’Moro – Social Bateau – Ristorante ho incontrato i rappresentanti e il presidente della cooperativa Parco del Mulino, con l’assessore Andrea Raspanti e il consigliere regionale Francesco Gazzetti.Nel ristorante lavoravano tra sala e cucina ragazze e ragazzi con sindrome di down.

Un’esperienza di inclusione attraverso il lavoro interrotta da una falla nel peschereccio che qualche giorno fa ne ha causato l’affondamento.Abbiamo ascoltato le loro richieste e ho confermato che la Regione Toscana è al loro fianco affinché il loro lavoro possa riprendere e che vuole sostenere con forza tutti quei progetti di inclusione lavorativa e sociale che abbiano come obiettivo quello di favorire percorsi di #autonomia, #autodeterminazione e crescita personale.

Un ringraziamento particolare va a loro e alle tante realtà che operano in tal senso, e a tutta la comunità livornese, che si è subito mobilitata rispondendo con generosità alla raccolta fondi lanciata dalla cooperativa.

Commenta con Facebook