Liberi e Uguali Firenze: ad agosto al fianco dei lavoratori della Bekaert

Gig Economy: lavoro e diritti al tempo delle piattaforme. Gli interventi del convegno
1 Agosto 2018
Chiusura centro di accoglienza di Vicofaro: “Dispiace per la decisione della Prefettura. Disprezzo di Salvini per don Biancalani è vergognoso”  
28 Agosto 2018

I lavoratori Bekaert di Figline V.no dopo l’assemblea di ieri si sono riuniti insieme alle sigle sindacali di categoria in un incontro aperto all’intera comunità per preparare le prossime settimane di mobilitazione contro i 318 licenziamenti. Un incontro al quale il comitato promotore di Liberi e Uguali ha raccolto l’invito, mettendosi a disposizione per dare il proprio supporto all’azione dei lavoratori e dei sindacati.

Tra due giorni scatta il periodo di chiusura estiva della fabbrica che durerà fino al 19 di agosto e la multinazionale belga potrebbe sfruttare l’opportunità per per svuotare lo stabilimento. Sarebbe un ulteriore atto ostile nei confronti dei lavoratori e dell’intera comunità e per questo la fabbrica rimarrà per tutto il periodo presidiata dai lavoratori, giorno e notte.

Condividiamo l’idea dei lavoratori di presidiare la fabbrica, e di farlo rivolgendo un appello all’intera comunità, che sta dimostrando una grande vicinanza, con l’idea che nelle prossime due settimane, che per molti coincidono con le ferie estive, il centro ideale della comunità si sposti allo stabilimento Bekaert, per quelle che saranno non solo giornate di lotta ma anche di incontro, aggregazione sociale e convivialità.

Per questo Liberi e Uguali Firenze darà tutto il supporto possibile affinché il presidio abbia la massima partecipazione e sarà presente al presidio con i propri militanti. Al fianco dei lavoratori della Bekaert.

Commenta con Facebook